Fibromialgia: percorso nutrizionale integrato

Dopo anni di esperienza sul campo ho ritenuto utile creare una serie di percorsi specifici per le varie problematiche di cui mi occupo e nelle quali l'alimentazione può giocare un ruolo importante.


La FIBROMIALGIA è una malattia cronica caratterizzata da alcuni sintomi caratteristici:

  • Dolore cronico, diffuso, descritto come bruciante, pungente, tirante, pruriginoso, compressivo, tensivo muscolare Varia in relazione ai momenti della giornata, ai livelli di attività, alle condizioni atmosferiche, allo stress, ai ritmi del sonno. 
  • Affaticamento è presente nel 90 dei casi con ridotta resistenza alla fatica anche per sforzi minimi
  • Disturbi del sonno frequenti risvegli notturni e sonno non ristoratore, con conseguente facile affaticabilità e sensazione di non aver riposato affatto
  • Disturbi cognitivi fibro fog sono presenti nella maggioranza dei pazienti, riguardano la difficoltà a concentrarsi sul lavoro o sullo studio, la perdita di memoria a breve termine. 
  • Nella fibromialgia l’alterazione della modulazione del dolore sarebbe dovuta allo squilibrio dei neurotrasmettitori che intervengono nel controllo sovraspinale della nocicezione in particolare sarebbero presenti una diminuita attività dei neurotrasmettitori inibitori (noradrenalina ecc e un’aumentata attività di quelli eccitatori (sostanza P, glutammato e altri amminoacidi). Uno dei neurotrasmettitori maggiormente coinvolti nella FM sembra essere la serotonina, la quale, oltre a modulare la sensibilità al dolore, interviene nella regolazione del sonno nonREM e nei meccanismi che controllano il tono dell’umore
  • Problematiche intestinali il 70 dei pazienti che presentano diagnosi di colon irritabile e/o SIBO sono poi classificabili come fibromialgici e viceversa 

RUOLO DELL’ALIMENTAZIONE NELLA FIBROMIALGIA:

  • ridurre l’infiammazione a basso grado eliminando gli alimenti che ne sono causa  
  • contrastare sovrappeso e obesità strettamente correlati con il peggioramento dei sintomi
  • migliorare la disbiosi intestinale/SIBO 
  • aumentare i livelli di serotonina
  • ridurre i livelli di neurotrasmettitori eccitotossici

 

 

 

PERCORSO FIBROMIALGIA, COSA COMPRENDE?

PRIMA VISITA CON ELABORAZIONE DEL PIANO ALIMENTARE PERSONALIZZATO E VALUTAZIONE DELLA COMPOSIZIONE CORPOREA (BIA)
  DURATA: 60 minuti circa
  COSTO: 120,00 €
  COSA OCCORRE PORTARE CON SE: referto dell’ultima visita   reumatologica ed esami ematici non più vecchi di un anno
CONTROLLI COMPRENSIVI DI BIA
  DURATA: 30 minuti circa

  •   A UN MESE DALL’INIZIO DELLA DIETA - COSTO: 35,00 €
  •   A TRE MESI DALL’INIZIO DELLA DIETA - COSTO: 35,00 €
  •   A SEI MESI DALL’INIZIO CON AGGIORNAMENTO DIETA - COSTO: 52,00 €

ATTIVITà COMPLEMENTARI CONSIGLIATE
(non sono obbligatorie, andranno valutate con il paziente e concordate con i singoli professionisti).
La fibromialgia è una malattia cronica complessa e proprio questa complessità rende assolutamente necessaria una presa in carico interdisciplinare, da parte di équipe composte da differenti figure professionali che collaborino in modo da affrontare tutti gli aspetti legati alla patologia. Il ruolo primario è quello del reumatologo che deve fare diagnosi e valutare la necessità di un trattamento farmacologico. Ci sono poi altri professionisti che con modalità di approccio diverse dettate dalle proprie specializzazioni, concorrono a guidare la pianificazione del più adeguato trattamento terapeutico.
DOTT.SSA SUSANNA PATERLINI PSICOLOGA PSICOTERAPEUTA cell: 347 6303645 s.paterlini7926@gmail.com
La ricerca ha evidenziato l’efficacia della Terapia Cognitivo Comportamentale nel contribuire a migliorare molti aspetti connessi a questa patologia, come ad esempio, il dolore cronico. Anche l’EMDR (Eye Movement Desensitization and Reprocessing), un approccio complesso ma ben strutturato può essere integrato nei programmi terapeutici aumentandone l’efficacia.  Infine la Mindfulness si rivela particolarmente utile poiché consente di separare la risposta affettiva al dolore dalle ruminazioni sul dolore stesso e dal conseguente sviluppo di sintomi depressivi.
DOTT.SSA CHIARA SUPERBI OSTEOPATA FISIOTERAPISTA cell: 340 5686681 chiara.sup@hotmail.it
Il trattamento consiste in un approccio manuale sia dei tender points (punti dolenti alla digitopressione) tipici della malattia, sia di importanti stazioni di riequilibrio globale come il diaframma, il sacro e l'osso occipitale al fine di avere un'azione nel  mirata alla sintomatologia contingente e alla mitigazione delle riacutizzazioni. Inoltre l’osteopatia viscerale si rivela fondamentale nel trattamento della SIBO (sovracrescita batterica del tenue) spesso presente e correlata alla fibromialgia.
DOTT. LEONARDO CASTELLANI PERSONAL TRAINER cell: 327 1667227 leonardo.castellani90@gmail.com www.leonardocastellani.it
Secondo le indicazioni internazionali il trattamento di prima scelta nella gestione iniziale della fibromialgia è rappresentato dall’attività fisica, di documentata efficacia nel miglioramento della sintomatologia. Ovviamente per non peggiorare la condizione l’attività fisica deve essere prescritta e valutata da un professionista.

Cosa offro

Mi chiamo Sara Giannini, sono Biologa nutrizionista. Contattami per migliorare la tua alimentazione e scoprire qual è la dieta migliore per te, per i tuoi figli, per la tua famiglia. L’alimentazione può fare la differenza, prevenire numerose patologie e migliorare la tua salute. Prenditi cura di te e lasciati guidare passo passo verso il cambiamento.

Recensioni


“E' la prima volta che mi rivolgo a una dottoressa per dimagrire, mi è piaciuta tantissimo, finalmente una dottoressa che non guarda l'orologio mentre visita, ma sa ascoltare con molta attenzione il suo paziente.Avrei voluto farle mille domande sull'alimentazione ecc....perché mi sembra molto preparata ed infine si parla molto volentieri con lei.....la raccomanderò certamente a tutte le persone che conosco!!!”
Giulia Rossetti

“Era la prima volta che siamo andati da Lei ,tornerò anche una seconda perchè deve fornirmi la dieta,comunque l'impressione generale è positiva , molto competente,ha risposto a tutte le nostre domande in maniera efficiente”
Nicola Dalla Cà

“Non smetterò mai di ringraziare e di consigliare a chiunque voglia iniziare a volersi bene e a contribuire al proprio bene. Non smetterò mai di ringraziare la Dottoressa Sara Giannini per la sua professionalità, competenza, cura ed attenzione verso chi andrà da lei per farsi aiutare”
Silvia Trombini
Le informazioni presenti in questo sito, in particolare, quelle sanitarie e nutrizionali non sostituiscono il consulto di un medico.
Il contenuto è puramente a carattere informativo.
L'utente utilizzerà pertanto questo sito sotto la sua unica ed esclusiva responsabilità.
In nessun caso l'amministratore potrà essere ritenuto responsabile di danni causati dall'utilizzo delle informazioni ivi presenti.

Chi Sono

Laureata in Scienze Biologiche ad indirizzo Fisiopatologico presso l'Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia (marzo 2001), ho conseguito l'abilitazione all'esercizio della professione (luglio 2002) e conseguentemente mi sono iscritta all'Ordine dei Biologi, Albo Professionale sez.A, num. di iscrizione: 053625 (gennaio 2004). Leggi »

Dove ricevo

IGEA NUTRIZIONE REGGIO EMILIA
Via Pascal, 39 Reggio Emilia (frazione: Rivalta)
+39 347 5575356
IGEA NUTRIZIONE BAGNOLO IN PIANO (RE)
Via Borri, 1 - 2° piano Bagnolo in Piano
+39 347 5575356